Funerali Guido Conti, c’era anche Procuratore generale Fausto Cardella [Video]

Con l'ipotesi di istigazione al suicidio. I magistrati vogliono scandagliare tabulati telefonici

In tanti al funerale del generale Guido Conti, Procura apre fascicolo
Foto Rete 8

Funerali Guido Conti, c’era anche Procuratore generale Fausto Cardella

SULMONA – Si sono svolti oggi pomeriggio i funerali Guido Conti, il generale dei carabinieri-forestali,  che si è tolto la vita venerdì scorso nelle campagne di Pacentro (L’Aquila). Il feretro è stato portato in corteo da Palazzo di Giustizia dove era stata allestita la camera ardente. Gremita la chiesa di Santa Maria della Tomba a Sulmona dove ad attenderlo c’erano numerose autorità, ma soprattutto tanti cittadini. Ad officiale il rito funebre Mons. Maurizio Nannarone.

Alla cerimonia erano presenti i vertici dei carabinieri a cominciare il comandante interregionale della Ogaden, generale Giovanni Nistri, l’ ex procuratore capo dell’Aquila, Fausto Cardella, il capo della Procura di Sulmona, Giuseppe Bellelli, il suo collega di Vasto, Giampiero Di Florio, il presidente del Consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio, la senatrice Paola Pelino, il presidente del Tribunale di Sulmona, Giorgio Di Benedetto, l’ ex presidente del Consiglio regionale Nazario Pagano, l’attuale questore di Pescara, Francesco Misiti, e il suo predecessore, Paolo Passamonti.

Clicca per il servizio videosu Umbria Journal TV

Intanto la Procura della Repubblica di Sulmona ha aperto un fascicolo con l’ipotesi di istigazione al suicidio.

I magistrati vogliono scandagliare tabulati telefonici, mail, chat dell’ex ufficiale, che in passato si era occupato di inchieste molto delicate, sui traffici e smaltimento di rifiuti tossici e pericolosi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*