Primi d'Italia

Fontivegge, ancora una rissa tra magrebini, residenti sempre più stremati ed esasperati

I cittadini continuano a chiedere un presidio delle forze dell’ordine che riporti un po' di pace in città

Fontivegge, ancora una rissa tra magrebini, residenti sempre più stremati ed esasperati

Fontivegge, ancora una rissa tra magrebini, cittadini sempre più stremati ed esasperati PERUGIA – Un sabato sera apparentemente tranquillo. Nella stazione perugina di Fontivegge, all’ora di cena, davanti a un centro commerciale che si affaccia sul piazzale degli autobus, scoppia una rissa. Sono due gruppetti di magrebini, forse sette o otto persone, a fronteggiarsi. Sicuramente ci sarà qualcosa da chiarire tra di loro. I due gruppi arrivano anche alle mani, calci, pugni e anche bottigliate.

Ma all’arrivo dei carabinieri si scatena un fuggi fuggi, tutti spariscono. C’è però un ferito che tenta la fuga con un taxi ma non gli va bene e prova a scappare dalla stazione. I presenti hanno assistito a tutto. Dopo un po’, come se nulla fosse accaduto, torna la calma. Tutto sembra normale, ma non lo è per i residenti che ormai sono stremati di vedere, quasi ogni sera, la città in mano a questa gentaglia.  I cittadini continuano a chiedere un presidio delle forze dell’ordine che riporti un po’ di pace in città.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*