Finge di aver subito una rapina, ma era per comprare droga, Montecastrilli

DENUNCIATO DAI CARABINIERI PER SIMULAZIONE DI REATO 41ENNE DI MONTECASTRILLI

Finge di aver subito una rapina, ma era per comprare droga, Montecastrilli
carabinieri montecastrilli

Finge di aver subito una rapina, ma era per comprare droga, Montecastrilli  Un 41enne di Montecastrilli (TR), pur di coprire l’acquisto di una dose di stupefacente con i familiari, si era inventato di essere stato rapinato ma i Carabinieri di Acquasparta (TR) lo hanno smascherato e denunciato per  simulazione di reato, procurato allarme e calunnia. L’uomo infatti si era presentato la sera presso il Comando Arma di Acquasparta (TR) denunciando formalmente che lo stesso pomeriggio, mentre si trovava nei pressi di un supermercato del posto dove si stava recando per fare la spesa, era stato avvicinato da un extracomunitario che gli aveva puntato contro un taglierino. Sotto la minaccia dell’arma era stato quindi costretto a consegnare allo sconosciuto i 150 € che la suocera gli aveva dato poco prima per fare degli acquisti.

I militari però, grazie all’attenta e minuziosa escussione di varie persone presenti in zona nonché visionando le telecamere di videosorveglianza dell’area dove la “vittima” aveva raccontato che si era consumata la rapina, riuscivano non solo a dimostrare l’assoluta infondatezza del fatto reato denunciato dall’uomo ma ad accertare che lo stesso aveva usato i soldi “rapinati” per l’acquisto di una dose di cocaina.

Il 41enne veniva pertanto denunciato a piede libero per simulazione di reato, procurato allarme e calunnia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*