Finanza, raffica di controlli per la movida di Foligno

Numerose sono state le attività commerciali oggetto dell’attività ispettiva

Finanza, raffica di controlli per la movida di Foligno

Un articolato piano di controllo del territorio è stato attuato, lo scorso fine settimana, dai finanzieri della Compagnia di Foligno. Il servizio, coordinato dal Comando Provinciale di Perugia, ha visto la partecipazione di unità cinofile e di militari specializzati in antiterrorismo e pronto impiego che hanno affiancato i Finanzieri della Compagnia nei servizi di controllo sulla città della Quintana.

I controlli, svolti sia da pattuglie in uniforme che da militari in abiti civili, hanno riguardato le principali arterie cittadine ed il Centro storico.

In particolare, sono stati controllati decine di automezzi, identificati diversi soggetti e, grazie all’ausilio del cane anti-droga, due giovani sono stati segnalati alla Prefettura di Perugia quali assuntori di sostanze stupefacenti con il relativo recupero di sostanza stupefacente del tipo hashish rinvenuta in loro possesso.

Contestualmente è stata verificata la presenza di stranieri non in regola con la normativa sull’ingresso ed il soggiorno nel territorio nazionale. Altri militari sono stati invece impegnati nel controllo economico del territorio, finalizzato, in particolare, a rilevare l’eventuale presenza di manodopera irregolarmente assunta ovvero “in nero”.

Numerose sono state le attività commerciali oggetto dell’attività ispettiva, terminata con l’individuazione di 2 lavoratori “in nero” e con la constatazione di numerose violazioni per mancata emissione di scontrini e ricevute fiscali.

Duplice, quindi, lo scopo dell’attività: da una parte, garantire una permanenza sicura ai numerosi frequentatori della “movida” del Centro cittadino e, dall’altra, la tutela degli operatori commerciali regolari dalla sleale ed illecita concorrenza degli abusivi e di coloro che non adempiono regolarmente agli obblighi fiscali.

Finanza

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*