No E45 Autostrada, 5stelle i cittadini umbri in assemblea pubblica

Dopo il lancio della Petizione Popolare da parte del Coodinamento Umbro – No E45 Autostrada, che ha già raccolto più di 3 mila firme e il firma day dello scorso 6 settembre promosso dal Movimento Cinque Stelle in numerose città dell’Umbria, il 20 settembre alle 15:30 presso la sala congressi dell’hotel Asso di Coppe, Strada Statale E45, Deruta (PG), i cittadini dell’Umbria si riuniranno in assemblea pubblica.

L’iniziativa, organizzata dal Movimento Cinque Stelle e dal Coordinamento Umbro – No E45 Autostrada, si inquadra nell’ambito della mobilitazione nazionale di sensibilizzazione e protesta contro la trasformazione della E45 in autostrada e vedrà coinvolte le 5 Regioni interessate.

In Umbria, nonostante la Corte dei Conti abbia bocciato la delibera del Cipe e la trasformazione della E45 in autostrada a pedaggio, il governo Renzi e la Giunta regionale perseverano nella loro decisione che andrà a gravare sulla cittadinanza umbra sia dal punto di vista ambientale sia da quello economico.

Il Governo Marini con il nuovo Piano Regionale dei Trasporti 2014-2024 conferma l’assoluta sordità ai gridi di allarme di cittadini, comitati civici, associazioni ambientaliste, dei consumatori e di categoria dei territori interessati dimostrando completo disinteresse a processi partecipativi e criteri di trasparenza nell’adozione di decisioni di altissimo impatto ambientale ed economico.

L’incontro di Deruta sarà l’occasione per un approfondimento e confronto con tutta la cittadinanza umbra e per continuare la raccolta firme della petizione. Presiede Daniela Di Marco, Coordinamento Umbro – No E45 Autostrada.

Intevengono: Emanuela Arcaleni del Coordinamento Umbro – No E45 Autostrada, Oliviero Dottorini, Per un’Umbria Migliore, ed il portavoce del Movimento Cinque Stelle di Perugia, Cristina Rosetti.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*