Destination Wedding, “l’Umbria ci mette il cuore”, presentato il progetto [VIDEO]

Un educational tour per far conoscere l’eccellenze dell’Umbria agli stranieri che scelgono questa Regione per il loro matrimonio

Destination Wedding, “l’Umbria ci mette il cuore”, presentato il progetto

Destination Wedding, “l’Umbria ci mette il cuore”, presentato il progetto PERUGIA – Si è tenuta oggi alle ore 12.00 nella Sala Fiume di Palazzo Donini, sede della Regione Umbria, la Conferenza Stampa per la presentazione di “DESTINATION WEDDING: L’UMBRIA CI METTE IL CUORE”. Per la Regione Umbria sono intervenuti il Dr. Stefano Fodra del Servizio Turismo e promozione integrata, la D.ssa Chiara Dall’Aglio per Sviluppumbria, il Vice Presidente Dr. Gianni De Mattia de La Strada dei Vini Etrusco Romana, la D.ssa Danka Caccavello dell’ufficio Promozione Turistica dell’Orvietano per il Comune di Orvieto.

Tante le figure in sala in rappresentanza dei brand illustri che partecipano all’Educatonal Tour, da Stefano Cairo per Mencarelli Group a Rossana Boscolo per la Boscolo Etoile Academy e il Castello di Torre Alfina, dall’Ufficio Marketing della Nestlè – Casa del cioccolato Perugina a quello dei Vini Goretti, a Sartoria Semolini, Team Gogen Academy e Marina’s Style.

Ci sono affari e affari. Ma gli “affari di cuore” sembrano essere quelli che spesso occupano gran parte dei nostri pensieri. Figuriamoci quando riguardano il giorno più importante per una coppia: quello del matrimonio. Che rappresenta, non solo il coronamento di un sogno d’amore, ma un progetto di vita insieme. Due “io” che diventano un “noi”. Intorno a questo progetto ruotano molte realtà tra cui quella di un vero e proprio business, dove l’Italia si conferma il Paese più amato dagli stranieri per scegliere luoghi e know how per coronare un sogno d’amore con un plus valore.

E anche se i dati statistici ci dicono che l’istituzione matrimonio è in calo, il trend negli ultimi due anni sembra leggermente invertire la rotta con una lieve ma costante crescita. E che si scelga il rito in chiesa o quello civile, gli sposi non rinunciano certo a festeggiare il fatidico giorno del Sì in modo indimenticabile.

Il giro di affari dei matrimoni in Italia, secondo le stime effettuate dalle società di settore si aggira, tra abiti per gli sposi, per gli invitati, servizi fotografici, addobbi floreali, bomboniere, banchetto e viaggio di nozze, intorno ai 7 miliardi di euro l’anno.

Una cifra alquanto consistente, un business per il nostro Paese su cui puntare. A questo va aggiunto che molto spesso gli sposi decidono di prolungare il soggiorno in Italia per la luna di miele: per esempio tra gli americani e gli australiani, che scelgono l’Italia per sposarsi, il numero degli invitati varia da un minimo di 30 – 40 persone a un massimo di 70-90 invece per gli europei. Un affare che non può lasciare indifferente neanche le strutture ricettive: a partire dagli hotel di charme che sono scelti da quasi il 30% delle coppie, mentre il restante 70% preferiscono ville, castelli, palazzi storici e agriturismi. E di solito i festeggiamenti avvengono durante il fine settimana, dove il giorno precedente al matrimonio si svolgono le prove generali della celebrazione, a cui fa seguito una cena. Poi ci sono le nozze vere e proprie e il tutto si conclude il giorno successivo con il brunch.

Un Italia che non ti aspetti. Sì, perché a sposarsi da noi non vengono solo le celebrities, ma anche molte persone comuni (inglesi, russi e americani in primis) che scelgono il belpaese come scenario privilegiato del loro matrimonio. Perché il nostro è un paese pieno di meraviglie: panorami spettacolari e romantici, buon cibo e non ultima una grande tradizione di ospitalità. E se noi forse non ci facciamo più caso, gli stranieri invece lo riconoscono e lo apprezzano.

Da questo contesto è partito il 22 ottobre scorso il progetto – format “Destination Wedding – Orvieto città degli sposi”. Da un’idea di Maria Rosa Borsetti, wedding planner e del suo staff di professionisti del settore, è nata questa prima manifestazione che ha avuto il successo di capire il valore di un’industria che, per essere realmente produttiva deve avere la forza del network, mettendo insieme il meglio del settore per promuovere le eccellenze del territorio che la regione Umbria offre: dai luoghi incantevoli, all’enogastronomia, dall’ospitalità alle bellezze storiche che in essa si annidano.

Così in questo secondo appuntamento, proprio per incentivare i numeri in continua crescita dei cittadini stranieri che scelgono l’Umbria per celebrare il loro matrimonio, la wedding planner Maria Rosa Borsetti e il suo staff, composto da professionisti del wedding tourism e dell’events management, in collaborazione con Italy Lux Group, società d’intermediazione internazionale e ambasciatrice in Russia per il turismo in Italia, hanno pensato di far vivere l’esperienza “Umbria” attraverso un educational tour.

L’Obiettivo principale dell’iniziativa è di condurre i buyers russi, operatori specializzati in wedding, in turismo enogastronomico e culturale alla scoperta di quanto di meglio l’Umbria può offrire: location ideali per matrimoni ed eventi, terra dove la professionalità e la funzionalità dei servizi si fondono con i suoi paesaggi suggestivi ed i centri d’arte. L’Umbria, patria del vivere slow, che non significa però non essere a passo con i tempi, ma attribuire il valore della lentezza alla qualità della vita.

Un tour che vede coinvolti non solo i grandi brand, ma anche le realtà minori che operano nel settore: un modo di lavorare teso a valorizzare tutto il territorio umbro e le aziende che vi risiedono.

Un modo per cercare di dare una maggiore spinta all’occupazione e di rilanciare una regione che è stata messa in ginocchio dal sisma, per incrementare sia il turismo, che in questo momento sembra aver subito uno stop, sia il weddng tourism. E per veicolare ed esaltare il made in Italy. Perchè noi in Umbria “Ci mettiamo il cuore”. Sempre e ovunque!

Questo il programma

Russian Educational Tour

04 APRILE

12.40 Arrivo aereoporto di Pisa. Trasferimento per Gubbio;

17.00 Arrivo Gubbio, sistemazione hotel Ducale ;

18.00 Presentazione Mencarelli Group. Ispection Ducale e Bosone

20.00 Cena Taverna del Lupo. Cooking show, pasta fatta in casa, azienda Goretti  con vini di Perugia.

05 APRILE

08.00 Villa Montegranelli

10.00 Villa Castelli

11.00 Visita Casa del Cioccolato Perugina

13.30 Pranzo a Bevagna .Ristorante Rebibis.

15.00 Visita azienda Brunello Cucinelli

17.00 Trasferimento Castello di Petronilla. Workshop con interprete. All’evento presenzieranno La food blogger italian Cristiana Curri e la food blogger internazionale Irina Ras.

Presentazione del gruppo Mencarelli e di Destination Wedding Umbria. Degustazione dei vini a cura dell’azienda Tili di Spello;  degustazione di salumi ed affettati di Norcia; mostra delle ceramiche dell’azienda Domiziani di Deruta e delle ceramiche Fanny; esposizione delle carrozze de Il Vetturino Carrozze di Assisi;  esposizione auto di lusso dell’azienda Paolini Paoletti di Perugia; Allestimenti a cura dello Studio Arte e Fiori di Bastia Umbra. Intrattenimento gruppo Jazz; mstra fotografica a cura di Gabriele Cecconi; realizzazione video spot a cura del video-maker Mattia Mariuccini.IL FAMOSO CIOCCOLATO DELLA PERUGINA, laboratorio dimostrativo a cur DEL MAITRE CHOCOLATIER.

20.00 Trasferimento ad Assisi per cena presso Fontebella  e pernottamento presso hotel Priori e Fontebella.

06 APRILE

09.00  Partenza per Orvieto.

10.30 Visita al Teatro Mancinelli con coffee break offerto dall’Associazione Commercianti del centro storico: il centro commerciale naturale a cielo aperto.

11.30  Visita Orvieto underground .

13.00 Trasferimento presso azienda Decugnano dei Barbi. Visita alla produzione. Degustazione dei vini e dei prodotti norcini locali a cura dell’azienda Oreto Norcineria.  Buffet con il miglior cibo della tradizione locale a cura della  famosa Chef  e volto televisivo Velia De Angelis.

15.30  Trasferimento al Castello di  Montegiove. Ispection del Castello e dell’azienda vinicola. Attività di ricerca del noto tartufo della zona.

18.30 Trasferimento presso  Cantina Il Palazzone di Orvieto,Welcome di Benvenuto presso la grotta etrusca,ispection e degustazione.

Al termine trasferimento presso hotel centro storico di Orvieto per pernottamento.

07 APRILE

10.00 Duomo di Orvieto e Pozzo di San Patrizio, visita.

12.30 Trasferimento presso Inn casa. Visita alla struttura e degustazione, i vini di Barberani .

15.00 Torre Alfina. Conference. Breve show di intrattenimento basato sulla rivisitazione della fiaba  “Alice in wonderland” nella scena: “Il tè dei matti”.  Presentazione di Orvieto Destination Wedding. A seguire workshop tra buyer russi e aziende italiane. Assistenza con interprete. “I vini di Orvieto “,degustazione a cura della strada dei vini “Etrusco-romana “, sommelier Fisar.

Cena presso il castello a cura della Boscolo etoile academy.

21.30 Trasferimento a  Firenze, proseguimento del tour. 

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*