Denunciata perugina, si drogava a Fontivegge, i controlli della polizia locale

Denunciata altresì per gravi minacce a pubblico ufficiale una prostituta rumena

Denunciata perugina, si drogava a Fontivegge, i controlli della polizia locale

Denunciata perugina, si drogava a Fontivegge, i controlli della polizia locale. Una patente ritirata, con relativa denuncia all’Autorità Giudiziaria e sequestro del motociclo condotto, nella notte, in Piazza Fortebraccio da un perugino che, alla prova dell’alcoltest, ha fatto rilevare un tasso alcolemico ben superiore a 1.5 g/l (grammi per litro di sangue). Sequestro amministrativo di due autovetture sorprese a circolare in città  senza copertura assicurativa. Sequestro reiterato di un autocarro che circolava nella zona del centro storico, sebbene già sottoposto a fermo e sequestro, nonché sprovvisto di revisione.

Fermo di autovettura con targa rumena, condotta con patente non valida per la potenza specifica del veicolo. E’ questo il bilancio dei controlli svolti dalle pattuglie della Polizia Municipale di Perugia nei giorni di sabato 3 e domenica 4 settembre, bilancio che va ad unirsi a quello dei controlli del territorio svolti nel corso della settimana.

Questi ultimi hanno portato alla denuncia, per avere declinato false generalità,  di una perugina sorpresa ad iniettarsi stupefacenti nella zona di Fontivegge.  La donna J.M., classe1985, già nota agli agenti della Polizia Municipale, è stata sottoposta a perquisizione ed è stata trovata in possesso di cocaina, per una quantità riconducibile all’uso personale, che è stata immediatamente sequestrata. Denunciata altresì per gravi minacce a pubblico ufficiale una prostituta rumena, controllata in via Canali, anch’essa nota per i numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*