Climber recuperata dal soccorso alpino dell’Umbria

Climber recuperata dal soccorso alpino dell’Umbria

FALESIA DI PALE, Foligno (PG).
Mentre stava effettuando una scalata in compagnia degli amici all’Interno della falesia di Pale, nel settore denominato la
“La Luce”, una donna di 49 anni, C.L. è precipitata per diversi metri.
Gli amici che erano con lei hanno dato l’allarme al 118 che ha inviato subito sul posto le squadre del Soccorso Alpino e Speleologico Umbria (SASU) e l’elisoccorso 118 Icaro 02 con a bordo un medico anestesista rianimatore e un tecnico di Elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico. Le squadre del SASU, una volta giunte sul posto hanno provveduto a raggiungere l’infortunata che si trovava adagiata su di una cengia a circa 15 metri da terra. Prestate le prime cure del caso e stabilizzata in una barella spinale l’infortunata è stata calata e poi trasportata fino al punto più idoneo per essere recuperata dal verricello dell’ elisoccorso. La paziente una volta imbarcata all’Interno dell’areomobile e stata trasferita all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia.
Sul posto oltre al personale del 118 era presenti anche Vigili del Fuoco.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*