Cameron Barr del Washington Post al Festival del Giornalismo [VIDEO]

Negli ultimi anni il giornalismo sta affrontando una vera e propria rivoluzione, nuove sfide

Cameron Barr del Washington Post al Festival del Giornalismo

Cameron Barr del Washington Post al Festival del Giornalismo PERUGIA – Negli ultimi anni il giornalismo sta affrontando una vera e propria rivoluzione, nuove sfide. Si sta adattando ai mutamenti della società. La difficoltà più grande è raccontare la realtà, soprattutto con l’aumento vertiginoso di nuovi mezzi di comunicazione, mezzi che spesso non permettono ai lettori di distinguere tra la verità, le “fake news” e i “fatti alternativi”.

Una realtà con cui i media americani, ma non solo, si stanno scontrando, in particolare da un anno a questa parte, con l’ingresso di Donald Trump alla Casa Bianca. Sulla questione, in un confronto all’International Journalism Festival di Perugia con Lucia Annunziata, direttore dell’Huffington Post Italia, è intervenuto Cameron Barr, davanti ad una sala dei Notari stracolma di giovani e meno giovani tutti accomunati da un minimo comun denominatore, la passione per il giornalismo.

Un punto fondamentale per Barr, scrive Renato Paone sull’Huffington Post Italia è certamente la verità: “Se qualcosa è vero – ha detto – , se si hanno le storie, anche un personaggio potente non può fare nulla per nasconderle. Spesso la gente – e i ‘potenti’ non sono esclusi – tende ad ammettere la verità, soprattutto se i giornalisti portano delle prove”.

Cameron Barr del Washington Post al Festival del Giornalismo

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*