Cade in un sentiero della Spoleto-Norcia, escursionista salvata

L'infortunata è stata stabilizzata dal personale del SASU

Cade in un sentiero della Spoleto-Norcia, escursionista salvata

Cade in un sentiero della Spoleto-Norcia, escursionista salvata. Il Soccorso Alpino e Speleologico Umbria (SASU), allertato dalla Centrale Operativa 118 è intervenuto oggi per soccorrere una turista di nazionalità belga H. M., infortunata a seguito di una caduta in un sentiero nella cava di Eggi, vicino al tracciato Spoleto-Norcia. Una volta raggiunta, l’infortunata è stata stabilizzata dal personale del SASU e caricata sulla speciale barella in dotazione.

Successivamente, anziché calarla lungo il pendio molto ripido, il personale del SASU ha provveduto a recuperarla lungo un tratto verticale di circa venti metri fino ad un punto più aperto della boscaglia.

Vista la complessità delle operazioni e le condizioni dell’infortunata, di concerto con la Centrale Operativa 118 di Perugia si è provveduto a completare il recupero della stessa con l’Elisoccorso del 118 Icaro 02. Giunto quindi sul posto l’elisoccorso con a bordo un medico rianimatore e un tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico, l’infortunata è stata recuperata mediante l’utilizzo del verricello, portata fino all’autoambulanza e trasportata all’ospedale di Spoleto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*