Bancomat fatto esplodere a Santo Chiodo di Spoleto

I responsabili hanno prima forzato una porta laterale dell'istituto di credito

Pusher dell’eroina arrestato dai Carabinieri a Foligno

Bancomat fatto esplodere a Santo Chiodo Spoleto, Casse dell’Umbria Lo sportello bancomat della filiale delle Casse di risparmio dell’Umbria di Santo Chiodo, a Spoleto, è stato fatto esplodere dai ladri, che sono riusciti così a impossessarsi di un bottino di circa 40 mila euro. Sull’accaduto sono in corso indagini da parte dei carabinieri. Secondo quanto riferito dagli investigatori, i responsabili hanno prima forzato una porta laterale dell’istituto di credito, per raggiungere il bancomat che si trovava in un locale interno. Poi hanno utilizzato l’acetilene per provocare l’esplosione. Sono riusciti quindi ad afferrare il denaro contenuto nella macchina e a fuggire prima dell’arrivo dei carabinieri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*