Unipegaso

Aveva cocaina in auto, arrestato 32enne dalla Polizia a Foligno

Sostanza che ha evidenziato un alto grado di purezza che avrebbe potuto rendere al dettaglio un controvalore di circa 12.000,00 euro

Aveva cocaina in auto, arrestato 32enne dalla Polizia a Foligno

Arrestato 32enne, aveva cocaina in auto, fermato dalla Polizia a Foligno FOLIGNO – In occasione delle recenti festività, come disposto dal signor Questore di Perugia è stata rafforzata l’attività di controllo del territorio, mettendo in campo non solo ulteriori pattuglie dell’Ufficio Volanti ma anche unità del Settore Anticrimine, e sono stati comandati ed eseguiti posti di controllo, con l’ausilio di unità cinofile della Guardia di Finanza, coordinati dal Dirigente del Commissariato.

Nel corso di una di queste attività, è stata individuata un’autovettura sospetta, che agli Agenti ha dato l’impressione di voler trovare vie alternative per non essere sottoposta a controllo, ma è stata comunque fermata.

Alla guida dell’auto vi era un uomo che ha tentato di dissimulare il suo nervosismo; cosa che non è sfuggita agli Agenti che hanno proceduto ad un accurato controllo del veicolo con l’aiuto dei cani della Finanza che, grazie al loro particolare fiuto, hanno fatto scoprire un involucro contenente una sostanza in polvere di colore bianco, accuratamente nascosto tra abiti e biancheria all’interno di una valigia.

Da successivi accertamenti la sostanza rinvenuta è risultata essere cocaina, con peso di circa 120 grammi, sostanza che ha evidenziato un alto grado di purezza che avrebbe potuto rendere al dettaglio circa 250/300 grammi per un controvalore di circa 12.000,00 euro.

L’uomo alla guida del veicolo, M.V. di anni 32 originario del sud Italia e residente nel folignate, svolge attività nel settore dell’edilizia ed è persona priva di precedenti di Polizia e quindi considerata “insospettabile”. È stato tratto in arresto e, come disposto dal P.M. della Procura della Repubblica del Tribunale di Spoleto titolare del procedimento penale è stato condotto presso il carcere di Spoleto.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*