Avanti Tutta, grande successo della tombolata organizzata in ospedale

Leonardo ha intrattenuto i malati e i loro familiari con una tombolata speciale

Un momento del brindisi (foto Rodolfo Laura)

PERUGIA – Ancora una volta Leonardo Cenci ed alcuni membri di Avanti Tutta hanno rallegrato l’arrivo del nuovo anno ai malati ricoverati in oncologia medica dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. La sera di San Silvestro, infatti, l’associazione onlus ha organizzato presso la sala d’attesa del reparto la terza edizione della tombolata.

«L’iniziativa è stata apprezzata come sempre da tutti», commenta soddisfatto Leonardo. «Ci hanno fatto i complimenti – prosegue – alcuni ci hanno detto che è stato il Capodanno più bello della loro vita, cosa che ci ha riempito di gioia. Nella sala si respirava un’aria piena di affetto e di festa. Erano presenti, oltre ai malati e ai loro familiari, anche gli infermieri ed alcuni medici. La tombolata è andata benissimo. È stata un successo. È stata apprezzata da tutti. Tra i malati c’erano persone che venivano da Padova, Genova ed Avellino che non ci conoscevamo ma che sono rimaste entusiaste di quanto facciamo. I premi sono piaciuti molto. La serata è andata veramente molto bene».

Sono state oltre 50 le persone, tra malati e i loro familiari, che hanno preso parte all’iniziativa organizzata da Avanti Tutta onlus con l’obiettivo di allietare i pazienti dell’oncologia medica, per portare un raggio di felicità, spensieratezza ed un forte messaggio di speranza, in una serata speciale, ossia quella di San Silvestro. La tombola è stata animata dallo stesso Leonardo che ha chiamato i numeri interpretandoli con parole scherzose legate al mondo medico-infermieristico. I premi erano di grande valore, anche grazie al contributo di sponsor privati. Quello più consistente, la tombola appunto, prevedeva uno smart box per un weekend per due persone, in una destinazione da scegliere tra più di 350 in tutta Italia, ed un bracciale offerto dalla Gioielleria Bartoccini. Il tombolino era un weekend per due persone presso l’Agriturismo “La Casella”. Per le cinquine i premi erano un tapirulan od una cyclette della Diadora, attrezzi che l’associazione ha voluto inserire per sottolineare il messaggio che trasmette che è quello dell’importanza e del beneficio dell’attività motoria. Le quaterne erano le le macchine Nespresso del caffé offerte da Nestlè mentre le terne dei bracciali offerti sempre dalla dalla Gioielleria Bartoccini. Gli ambo erano tre buoni pasto per un cena completa offerta dal Testone.

I presenti, dopo la tombolata, hanno aspettato la mezzanotte gustando un maxi panettone artigianale da 3 kg per poi brindare la venuta del nuovo anno, con dell’ottimo spumante. Avanti Tutta onlus ha dimostrato ancora una volta la sua sensibilità, vicinanza e sostegno a chi, come Leonardo, combatte ogni momento la “sua” battaglia contro il cancro.

(Luana Pioppi)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*