Assalto al bancomat di Castel del Piano, misero bottino

Sul posto la volante della polizia e i vigili del fuoco che hanno provveduto a recintare l'area

Assalto al bancomat di Castel del Piano, misero bottino

Assalto al bancomat di Castel del Piano, misero bottino

Una banda di malviventi ha scardinato il bancomat della Banca Popolare di Spoleto. E’ successo nella notte di lunedì 20 giugno, poco prima delle 4, dentro il centro commerciale di Castel del Piano, frazione perugina alle porte della città Capoluogo dell’Umbria. I ladri, da quanto appreso, l’avrebbero fatto saltare dall’interno con un esplosivo, un botto terrificante amplificato dagli spazi enormi del luogo. Hanno portato, però, solo il contenitore con il denaro e non hanno, come spesso accade, trascinato via anche il bancomat. La banca è andata completamente distrutta. Il bottino è in fase di quantificazione, ma dalle prime indiscrezioni, sembrerebbe che dentro allo scrigno ci fossero davvero poche banconote. Era stato caricato di venerdì e, dopo tutti i prelievi effettuati durante fine settimana, dentro era rimasto davvero poco denaro. La cassa continua, invece, che sta a fianco del bancomat non è stata toccata, e quella sì che di soldi ne aveva dentro. Sul posto la volante della polizia e i vigili del fuoco che hanno provveduto a circoscrivere l’area.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*