Inaugurazione anno scolastico Norcia, Bartolini: “In un mese e mezzo tornerà la normalità”

Bartolini: "E' stato fatto un grande lavoro di squadra"

Antonio Bartolini chiede incontro al ministro Stefania Giannini, perché...
Antonio Bartolini

Inaugurazione anno scolastico Norcia, Bartolini: “In un mese e mezzo tornerà la normalità”. 220 alunni staranno in un modulo perché l’infanzia e la primaria risultano inagibili, mentre gli altri due, superiori e medie, circa 400 studenti, il 19 settembre torneranno nelle loro strutture. Successivamente si tornerà alla normalità, con la mensa e a tempo pieno. Questi i numeri dell’istituto comprensivo De Gasperi Battaglia di Norcia.

Oggi in molti istituti scolastici dell’Umbria comincia il nuovo l’anno scolastico 2016-2017. Le lezioni iniziano regolarmente anche nelle città della Valnerina dove il 24 agosto scorso hanno subito la violentissima scossa di terremoto che ha reso inagibili molte abitazioni e scuole. A Preci non c‘è nessun problema. L’edificio scolastico è stata risistemato dopo il terremoto del 1997, quindi è sicuro. La situazione più precaria è quella di Norcia. Oggi, l’inaugurazione alla presenza dell’Assessore regionale, Antonio Bartolini, il direttore dell’ufficio scolastico regionale, Elisa Borelli, il dirigente scolastico, Rosella Tonti, e tutte le autorità che hanno dato il via a questo “insolito” anno scolastico.

L’assessore Bartolini durante l’inaugurazione ha evidenziato come: “E’ stato fatto un grande lavoro di squadra, con l’ufficio scolastico regionale, con la dirigente scolastica, con il comune, la regione e la provincia per poter consentire non solo a Norcia, ma in tutti i comuni interessati al terremoto, di poter iniziare le lezioni regolarmente. Norcia è la priorità delle priorità. Un istituto di credito ha donato un modulo che nell’arco un mese e mezzo contiamo di farlo partire e a fine ottobre tornerà la regolarità”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*