Agenti in moto beccano marocchino in centro a Perugia

L'uomo in questione era stato rintracciato a Perugia un mese fa mentre doveva scontare i domiciliari a Pisa

Agenti in moto beccano marocchino in centro a Perugia

Agenti in moto beccano marocchino in centro a Perugia. Due motociclisti del Posto di Polizia “Centro Storico”, ieri pomeriggio, mentre effettuavano un servizio di perlustrazione, nei vicoli di Via della Viola, hanno beccato un 40enne marocchino.

L’uomo in questione era stato rintracciato a Perugia un mese fa mentre doveva scontare i domiciliari a Pisa. All’epoca fu arrestato e riaccompagnato dai poliziotti alla sua abitazione toscana per essere sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari.

I poliziotti scoprono che da quindici giorni era nuovamente fuggito dal suo domicilio pisano e, per ordine dell’Ufficio di Sorveglianza di Pisa, doveva essere immediatamente arrestato ed accompagnato in Carcere. I poliziotti lo hanno ammanettano e con l’aiuto dei colleghi in auto lo hanno condotto prima in questura e dopo al carcere di Capanne.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*