Unipegaso

Cosa è successo a questo povero cane? Grave fatto accaduto a San Gemini

Earth Umbria chiede un intervento per capire cosa è successo al Volpino

Cosa è successo a questo povero cane? Grave fatto accaduto a San Gemini

Cosa è successo a questo povero cane? Grave fatto accaduto a San Gemini

da Il Presidente
Dott. Niccolò Francesconi

Grave fatto accaduto nel comune di San Gemini, proprio dopo gli orribili accadimenti nei confronti dei cani che si sono verificati negli ultimi mesi. Earth Umbria chiede un intervento per capire cosa è successo al Volpino di un cittadino di San Gemini che circa un mese fa ha ritrovato il suo cane con ferite gravissime.

Molte sono le domande che ci facciamo: Cosa è successo a questo povero cane? E’ stato malmenato? E’ stato investito da qualche macchina? E’ stato torturato?

Tutte domande che devono avere delle risposte per fare chiarezza sull’accaduto. Il padrone di questo volpino chiede giustizia e per questo, come ci ha raccontato, ha già presentato denuncia presso i carabinieri di San Gemini nei quali confidiamo e riponiamo la massima fiducia per trovare chi ha commesso tale macabro atto.

Dal certificato del veterinario, come raccontato dal padrone del cane, risulta che tale situazione è dovuta ad un fatto traumatico e quasi sicuramente non è riconducibile ad un investimento in quanto la lesione è localizzata e dunque le ferite riportate con molta probabilità sono dovute all’azione di un corpo contundente.

Earth Umbria, in riferimento a questo gravissimo fatto, chiede un intervento deciso del Sindaco di San Gemini ed invita i cittadini, nel caso abbiano visto qualcosa di strano, a segnalare l’accaduto agli organi competenti per trovare chi ha commesso tale crimine e per fare in modo che tali episodi non si verifichino più.

Si invita dunque il Sindaco a intervenire fin da subito, anche unitamente a tutta l’amministrazione comunale, a sensibilizzare tale situazione comunicando che si costituirà parte civile nel caso vengano individuati il responsabile o i responsabili di tale gesto. Si invitano inoltre tutte le associazioni animaliste a scendere in campo proprio per chiedere chiarimenti e fare luce verso questo gravissimo fatto.

E’ giusto che, in base a come è andata la vicenda, anche se si fosse trattato di un incidente, chi ha compiuto tale gesto non si sia fermato per soccorrere il cane? E’ giusto ridurre un povero piccolo cane in una tale condizioni apportandogli ferite gravissime? Earth Umbria chiede che venga individuato con estrema urgenza il responsabile di questo ennesimo atto maltrattamento successo nella nostra Provincia.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*