TERNI, ROMETTI, NON SERVONO NUOVI STUDI SULLA QUALITA’ AMBIENTALE

Silvano Rometti
Silvano Rometti
Silvano Rometti

“Per la qualità ambientale di Terni non servono ulteriori studi, ma è necessario dare priorità all’individuazione di risorse per interventi di miglioramento della situazione attuale” è quanto afferma l’assessore regionale all’Ambiente, Silvano Rometti, in merito alla proposta del presidente del Consiglio regionale, Eros Brega, di istituire una “sottocommissione regionale” per esaminare la situazione ambientale nel Ternano. “La situazione ambientale della Conca ternana – ha detto Rometti – rappresenta una delle maggiori criticità per la quale le istituzioni,

Regione in testa, stanno da tempo mettendo in atto azioni finalizzate al superamento delle stesse. E’ da tutti risaputo – aggiunge l’assessore – che la particolare conformazione geomorfologica dell’area, abbinata alla concentrazione di attività produttive di carattere industriale, hanno fatto sì che su Terni si siano condensate alcune problematiche di carattere ambientale, a cui è stata posta la massima attenzione e che studi su questo tema ne sono già stati fatti in abbondanza. “Ora si tratta – ha detto – di trasformare queste conoscenze in azioni concrete, volte a limitare le cause dell’inquinamento”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*