“Pir” Spoleto, risorse per valorizzare reperti romani

spoleto1SPOLETO – La Giunta regionale dell’Umbria ha concesso al Comune di Spoleto un ulteriore contributo di 50 mila euro per la realizzazione del Programma integrato di recupero (primo lotto, secondo stralcio) del centro storico cittadino.

Il finanziamento va ad aggiungersi agli oltre 2 milioni 770 mila euro già stanziati dalla Regione per il rifacimento delle reti infrastrutturali e della pavimentazione del centro storico della città.

Il contributo aggiuntivo consentirà, in variante al progetto relativo alle infrastrutture, di valorizzare i reperti di epoca romana rinvenuti nel corso degli scavi in Piazza Fratelli Bandiera, grazie alla realizzazione di interventi che renderanno visibili i ritrovamenti di maggior pregio archeologico.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*