Incuria e erba alta davanti caserma Carabinieri degrado Ponte San Giovanni

RESISTONO AL CALDO E ALL'INCURIA DEL COMUNE LE ERBACCE DEL MARCIAPIEDE INTORNO ALLA PIAZZA DEL MERCATO

Incuria e erba alta davanti caserma Carabinieri degrado Ponte San Giovanni

Incuria e erba alta davanti la caserma dei Carabinieri a Ponte San Giovanni

da Gino Goti
PONTE SAN GIOVANNI Ormai è diventata una vera e propria sfida tra cittadini e ambulanti del mercato da un lato e il Comune di Perugia dall’altro. E’ dai primi di giugno che la stampa riporta i comunicati (inviati anche agli uffici e alle autorità competenti) spediti ai cittadini e dalla Pro Ponte, sempre sensibile e attenta ai problemi del paese e alla tutela del territorio. Ma le erbacce, alte in alcuni punti circa 2 metri, restano imperterrite a sfidare il caldo e a sopportare il “disturbo” delle “carezze” dei sacchi della spesa in mano ai clienti del mercato (vedi foto).

Ambiente, sicurezza, decoro, igiene e tutela della salute a gran voce chiedono il taglio delle erbacce e la cura di un tratto di marciapiede che da un lato ha il mercato e la caserma dei carabinieri e dall’altro un supermercato, una banca, un istituto di analisi, la sede ponteggiana della ASL, della Croce Bianca, di ALICE. Cittadini, Enti, Associazioni chiedono “rispetto” da parte del comune che – ricordano gli ambulanti – incassa ogni giovedì centinaia di euro tra contanti e contratti annuali.

Intanto tra via Pieve di Campo e via San Girolamo i lavori per la posa in opera della fibra hanno causato un altro danno alla conduttura dell’acqua potabile: il tratto di strada è diventato un vero e proprio torrente. Enorme spreco e disagio per i residenti dovuti a disattenzione e imperizia. La domanda è, a parte lo spreco e il disagio, ma questi danni vengono addebitati a chi li provoca? A parte la sanzione salata che dovrebbe essere comminata alla ditta o ai suoi dipendenti che causano questi danni.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*