Unipegaso

Inaugurato orto didattico al parco Bellini di Ponte San Giovanni

LA CERIMONIA QUESTA MATTINA ALLA PRESENZA DEL VICE SINDACO BARELLI

Inaugurazione Orto didattico

Inaugurato orto didattico al parco Bellini di Ponte San Giovanni

PERUGIA – E’ stato inaugurato questa mattina al parco Bellini di Ponte San Giovanni l’orto didattico, ideato nell’ambito del progetto FUTURO nel VERDE dal Centro socio-culturale Primo Maggio, in collaborazione con l’amministrazione e le scuole del territorio. “Abbiamo lavorato a questo progetto insieme –ha sottolineato il Vice Sindaco Urbano Barelli nel corso della cerimonia- un progetto che ci riempie di soddisfazione perché sancisce la stretta collaborazione e la vicinanza di intenti tra il comune, le associazioni e le scuole.

#Orto #didattico inaugurato al #parco Bellini di #PonteSanGiovanni di #PerugiaLeggi l'articolo https://goo.gl/ovpcoH

Posted by Umbria Journal on Donnerstag, 28. September 2017

L’orto didattico che inauguriamo oggi –ha proseguito- vuole essere educativo non solo per i bambini che lo frequenteranno e per le loro famiglie, ma per tutta la città, nella consapevolezza che è un verde di tutti noi e più lo curiamo e più darà frutti anche in termini di benessere.” Saranno infatti i bambini delle scuole, insieme ai nonni e alle associazioni del territorio a prendersi cura dell’orto didattico.

“I progetti formativi–ha sottolineato la dirigente scolastica Simona Ferretti– devono avere una connessione con la vita di tutti i giorni. E’ la scuola che esce nel territorio, dando concretezza ad azioni di vicinanza con la comunità locale. Questa iniziativa è importante non solo per educare i bambini alla cura del verde, ma anche perché possano godere del rapporto con i nonni, che sono la nostra memoria storica e che aiuteranno i bambini a gestire l’orto.”All’inaugurazione di questa mattina erano presenti anche Roberto Baldassarri, Presidente del centro Primo maggio, i bambini delle scuole e i nonni impegnati nell’attività.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*