Educazione stradale, al via da Città di Castello ‘In strada con sicurezza’

In strada con sicurezza a Città di Castello

(umbriajournal.com) by Avi News CITTÀ DI CASTELLO – Meccanici, piloti di guida sicura e agenti assicurativi hanno incontrato in piazza la prima delegazione di studenti e automobilisti nella tappa di apertura del tour ‘In strada con sicurezza’. Ha preso, infatti, il via da Città di Castello, sabato 9 aprile, la seconda fase del progetto di educazione alla sicurezza stradale ‘Guida la vita’ promosso dall’associazione ElBa onlus in collaborazione con Bosch car service e Allianz assicurazioni e il patrocinio di Regione Umbria. Dopo essere entrati nelle scuole per tenere lezioni teoriche e sensibilizzare i ragazzi sul valore della vita, gli operatori dei soggetti coinvolti si sono spostati in strada per fornire ulteriori nozioni, questa volta più pratiche, sempre legate alle tematiche della sicurezza alla guida.

A prendere parte a questa prima iniziativa sono stati oltre agli studenti, tutti i cittadini tifernati interessati. I tecnici di Bosch car service hanno così offerto a gli intervenuti dei controlli sui loro veicoli per verificarne lo stato, cercando di far capire a tutti l’importanza di avere un’auto in piena efficienza. “Con i più giovani, che sono anche i più propensi ad apprendere le giuste regole al volante – ha spiegato Emanuele Ciaccio, referente di Bosch car service Umbria –, partiamo, ad esempio, dalle informazioni di base come la necessità di avere pneumatici di qualità e gonfiati al punto giusto o fari funzionanti. Sono cose elementari ma che incidono enormemente sulla possibilità di incorrere in incidenti e il nostro obiettivo è proprio quello di ridurli. Dai primi controlli effettuati sulle auto abbiamo in effetti notato che non tutto era perfettamente a posto e li siamo intervenuti”. A bordo di due auto concesse da Autocentri Giustozzi è stato poi possibile cimentarsi in prove di guida su percorsi a ostacoli o sul bagnato. Sono state poi fornite informazioni sui vantaggi offerti dagli ultimi ritrovati della tecnologia come l’assistenza satellitare alla guida di Allianz assicurazioni che monitora il veicolo 24 ore su 24 potendo così fornire, nell’eventualità, soccorso immediato.

Conclusa la tappa tifernate, il tour si sposta ora a Gubbio domenica 10 aprile, in piazza 40 martiri, e poi a Perugia, ultima data, sabato 23 aprile, nella piazza del Mercato di Ponte San Giovanni. Qui studenti e cittadinanza troveranno gli stessi servizi già offerti gratuitamente a Città di Castello.

 

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*